Home » File Sharing, Google, Social Network, Web

Mediaset vince la causa contro YouTube

20 dicembre 2009 | Autore:

Fig. YouTube vs Mediaset

Il Tribunale di Roma ha imposto a Google di cancellare da YouTube ogni clip relativa all’edizione di quest’anno del Grande Fratello. Google, secondo i giudici, ha una diretta responsabilità perché si comporta come un editore, dato che è in grado di organizzare i contenuti di YouTube anche per fini pubblicitari. Inoltre il Tribunale ha stabilito che per la cancellazione dei video non è Mediaset a dover indicare quali video togliere, ma è Google a doverli identificare. Sul risarcimento, invece, il giudice ha preferito prendere tempo.

Mediaset comunque non nasconde la propria soddisfazione:

L’ordinanza del Tribunale di Roma fornisce indicazioni chiare sul ruolo dei siti come YouTube. Non si tratta di semplici “provider di spazi web”, ma di veri e propri editori che devono rispondere alle regole come tutti gli altri media. Anche YouTube – sottolinea Mediaset – ha quindi la responsabilità dei contenuti che sfrutta pubblicitariamente.

Google, invece, ha annunciato che farà ricorso: non discute sul diritto di Mediaset a chiedere la rimozione di specifici contenuti postati illegalmente dagli utenti, ma non dispone degli strumenti che il tribunale vorrebbe attribuirgli.

A Mediaset è già stata offerta la soluzione – ricorda – si tratta dello strumento VideoID, già usato dalla RAI“. Google, nel rispetto della direttiva sul commercio elettronico, garantisce il meccanismo “dinotice and takedown”: la rimozione dei contenuti avviene solo su segnalazione. Offre inoltre ai detentori dei diritti la possibilità di tracciare i contenuti, di prevenire il ripetersi delle violazioni, di mettere eventualmente a frutto i video caricati dagli utenti: ma si tratta di uno strumento che funziona solo se il detentore dei diritti segnala la presenza dei propri contenuti, e non è possibile anticipare le violazioni di contenuti non identificati in precedenza da chi detiene i diritti.

Una sentenza molto pericolosa, YouTube magari non sarà tutelato dal diritto di cronaca come Corriere.it, ma così si mette in pericolo l’esistenza stessa del servizio e di altri servizi web basati sulla componente sociale.

Via | Punto Informatico

, , , , , , ,

2 Comments »

  • www.blog-news.it said:

    Mediaset vince la causa contro YouTube…

    Una sentenza molto pericolosa, YouTube magari non sarà tutelato dal diritto di cronaca come Corriere.It, ma così si mette in pericolo l’esistenza stessa del servizio e di altri servizi web basati sulla componente sociale….

  • YouTube vince la causa contro Telecinco | wiBlog said:

    […] – come aveva fatto Mediaset in Italia – rivendicava la responsabilità di YouTube per la messa online non autorizzata dei video da […]

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.