Home » File Sharing, Motori di ricerca, Web

I produttori di The Hurt Locker denunciano 24.583 utenti torrent. Se pagano incassano più che dal cinema

25 maggio 2011 | Autore:

Fig. The Hurt Locker

The Hurt Locker nel 2010 conquistò ben 6 Premi Oscar (miglior sceneggiatura originale, miglior montaggio, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, miglior regista e miglior film), adesso rischia di diventare il film con il processo per download illegale su BitTorrent più vasto della storia. La casa cinematografica Voltage Pictures che ha prodotto il film ha infatti deciso di trascinare in tribunale 24.583 utenti di BitTorrent per aver scaricato illegalmente il film. Secondo quanto è stato diffuso, i fornitori di servizi Internet statunitensi (come At&T, Charter, Comcast, Cox, Frontier, Time Warner e Verizon) stanno prendendo accordi con la Voltage Pictures per consegnare le informazioni personali degli abbonati coinvolti nel download illegale del film.

Il sito Torrent Freak ha provato a fare un po’ di calcoli: “Se 10 mila dei presunti trasgressori decidessero di patteggiare per 2.000 dollari a testa, la Voltage Pictures riuscirebbe a ottenere 20 milioni di dollari. Un valore che è superiore ai 17 milioni di dollari raccolti da The Hurt Locker al botteghino statunitense”.

, , , , ,

One Comment »

  • www.blog-news.it said:

    24.583 utenti torrent denunciati per aver scaricato The Hurt Locker …

    “Se 10 mila dei presunti trasgressori decidessero di patteggiare per 2.000 dollari a testa, la Voltage Pictures riuscirebbe a ottenere 20 milioni di dollari. Un valore che è superiore ai 17 milioni di dollari raccolti da The Hurt Locker al botteghino s…

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.